martedì 18 ottobre 2016

[Recensione] "Flawed. Gli Impefetti" di Cecelia Ahern

Titolo: Flawed. Gli imperfetti
Autore: Cecelia Ahern
Editore: De Agostini
Formato: cartaceo
Pagine: 416
Prezzo: € 14,90
Terminato di leggere il 11/10/2016
Giudizio in stelle: ★★★★★

Trama
In un futuro non molto lontano, in un mondo non molto diverso, il giudice Crevan conduce una spietata guerra contro l'immoralità. È lui e lui solo a decidere chi sia un cittadino modello, e chi invece sia un imperfetto, un essere fallato da marchiare a fuoco con una F sul petto e da allontanare dalla società civile. Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D'un tratto tutto ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più. Perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del giudice Crevan. Celestine decide quindi di aiutare il pover'uomo e quella decisione cambia la sua vita in un attimo...

Recensione
Ci siamo! Ormai sapete tutti che sono una grande fan di Cecelia Ahern e che ho letto tutti i suoi romanzi, ma finalmente eccola alle prese con un distopico-fantasy degno di nota. Inutile dirvi che mi ha conquistato sin dal primo capitolo, nonostante le mie basse aspettative perchè, insomma, conosciamo tutti il genere della Ahern e dei suoi libri strappalacrime e spacca cuori. Pensarla alle prese con un romanzo del genere mi aveva lasciato un po' perplessa, nonostante avesse suscitato in me grandissima curiosità!
Ma lei colpisce ancora e fa centro. Mentre leggevo il romanzo continuavo a chiedermi dove fosse stato tutto questo quando "l'altra lei" scriveva romanzi d'amore! Impossibile immaginarla mentre scrive questo libro fantastico e soprattutto pensare che, come riporta nelle note finali, l'abbia fatto in soli 6 mesi. E' sicuramente un'altra lei, certo con il suo stesso stile, che riesce a conquistare ancora una volta i lettori.

La storia narrata è perfetta. Un mix tra Hunger Games e Divergent, una via di mezzo che può armonicamente posizionarsi tra questi due grandi mondi che ci avevano già conquistato. 
Il romanzo ha come protagonista Celestine, una diciassettenne, che nonostante abbia le idee molto chiare sul mondo e sulla posizione che occupa al suo interno, si ritrova catapultata dall'altra parte della sua realtà. Tutto per un'azione compiuta con sincerità e con umanità, vietata però dalla Gilda che controlla l'intero paese. Nel giro di qualche minuto Celestine passa dalla più perfetta dei "Perfetti" alla più imperfetta dei "Fallati". Il suo mondo cambia completamente, viene marchiata più volte, ha delle regole ben precise da seguire, non può più andare a scuola e infine gran parte dei fallati pensano a lei come ad un leader che possa liberarli dalle ingiustizie alle quali sono sottoposti. Un vero caos che la stessa protagonista farà fatica a "gestire"!

Non preoccupatevi, l'autrice non ha tralasciato la parte sentimentale della protagonista: inizialmente fidanzata con l'affascinante Art, figlio del giudice Crevan, capo della Gilda. Proprio mentre si trova nelle celle per essere giudicata e marchiata, ha modo di conoscere l'ombroso Carrick, che la tormenterà fino alla conclusione del libro. 
Ed è proprio qui che troviamo una Celestine diversa, carica, pronta ad assumere l'incarico di Leader dei fallati, alla ricerca di Carrick che sarà sicuramente capace di aiutarla, in fuga da quel mondo di perfetti che osannava e che invece è più imperfetto di quanto si possa credere.
Un romanzo davvero consigliatissimo, un libro che divorerete velocemente in qualche piacevolissima ora! Lo stile dell'autrice vi conquisterà completamente, il linguaggio da lei utilizzato è molto semplice e permetterà anche ai giovani lettori di avvicinarsi a questa nuova serie. Le descrizioni dei personaggi e dei luoghi sono precise e molto dettagliate, sarà impossibile non sentirvi catapultati all'interno del romanzo.

Che altro dirvi? Beh, voglio subito il seguito. Non posso e non voglio aspettare! Speriamo che decidano in fretta di pubblicarlo...troppe cose sono state lasciate a mezz'aria e troppe domande attendo risposte che solo Celestine saprà dare ;)

Autore
Cecelia Ahern (Dublino, 30 settembre 1981) è una scrittrice irlandese, laureata in giornalismo e comunicazione. È figlia del primo ministro irlandese Bertie Ahern, e sua sorella, Georgina, è sposata con Nicky Byrne, membro del gruppo pop irlandese Westlife. Cecilia ha sposato David Keoghan il 12 giugno 2010 in Celbridge, Irlanda. Dal 2009 è madre di una bambina, Robin, e nel 2012 è nato il suo secondogenito, Sonny. Ha scritto il suo primo romanzo, P.S. I love you, a soli 20 anni. È divenuto un bestseller in brevissimo tempo ed è stato tradotto in oltre 50 paesi. Ben presto la Warner Bros ne ha acquistato i diritti per farne un film, uscito nei cinema italiani il 1º febbraio 2008 col titolo P.S. I Love You, e che vede protagonisti Hilary Swank e Gerard Butler.

Buona Lettura!

N.

1 commento:

  1. wow se questo libro è in WL spero di recuperarlo con i regali di Natale <3

    RispondiElimina